I Maya avevano ragione.

Il male di questi tempi è l’opinione pubblica. Mio padre farnetica della vittoria del grande entertainer al confronto politico dell’altra sera. Mi chiedo: vittoria? Confronto politico?
Mi chiedo se una serata passata a vedere vecchie puntate del drive-in da youtube non sarebbe stata più utile. Il fatto che uno come Berlusconi sia abituato agli schizzi di fango non era da mettere in preventivo: era un dato di fatto.
Santoro aveva dieci anni di rabbie represse per riuscire a contenersi, Travaglio era in impenetrabile trance: <<Allora esiste davvero! Ha detto veramente quello che sembra aver detto>>.

Visto l’audience e la quantità di demenza insita, non mi stupisce che l’accento del giorno dopo fosse pro-Silvio. Io ho visto un uomo triste; mi pareva una maschera di terracotta liquefatta, con dentro un Berlusconi più piccolo che muoveva le membra del pupazzo. Berlusconi è il gabibbo di se stesso. L’unica a perderci è stata la voglia di rivalsa di Santoro, troppo rancoroso per non aver ansie da prestazione. Ma i motivi di rimpianto sono tanti: non ultimo quello di non aver adeguatamente sfruttato il documento di Tremonti, che sbugiarda Berlusconi sulle reali responsabilità e della caduta del suo governo, e della reintroduzione dell’Imu.

L’opinione pubblica, i giornalisti, si sono concentrati sulle battute crasse, sulla mistificazione, imbambolati da una retorica degna erede di Mussolini e si sono persi i pezzi migliori.

Come quando, dopo la lettura del bel secondo intervento di Travaglio, a tratti toccante, a Berlusconi scappa un:<< Non si fa così con la gente..>>. Laconico e sconsolato.

Ma la mia domanda è: perché? Perché dovrebbe essere anche minimamente interessante tutto ciò? Perché 9 milioni di persone dovrebbero interessarsi al nulla sconfortante che circonda la persona di Silvio Berlusconi? Un truffatore, un ladruncolo da televendite. Perché tutto ciò dovrebbe ancora interessarmi?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...