Lo svaporamento dell’ego.

Sono passati 7 anni da quando ho iniziato a lanciare gravi; secondo una teoria animista che mi sto inventando (ma che ci sarà di sicuro) ogni 7 anni una qualche bambina morta esce da un qualche pozzo e causa un film di merda. E per qualche connessione emotiva con questo evento, annuncio la mia decisione -revocabilissima- di congedare questa fatica pseudo-autobiografica. Prodi non è diventato imperatore del mondo occidentale e, quindi, noi ci sentiamo una élite di superstiti errabondi.

L’eroe se ne va per la sua strada con il suo bagaglio di consapevolezza e conscio del fatto che tenere un blog e drogarsi diventa sempre più complicato. Ma non prima di essersi congedato con dei ringraziamenti.

Innanzitutto vorrei ringraziare le persone che ho conosciuto e che sono morte per la realizzazione di questo blog e che ho seppellito con le mie mani. Senza la vostra forza niente di tutto questo sarebbe stato possibile.
A chi si chiederà se pare onesto chiudere un’avventura un anonimo 3 giugno 2015 rispondo che la mia religione il “paolobrosismo” venera il 3 giugno come l’anniversario della prima epifania che il nostro messia Paolo ha avuto durante un’orgia con alcune ragazze disabili che aspettavano la benedizione. In questo giorno santo le mie isterie andranno verranno dimenticate.

Vorrei ringraziare anche voi, fedeli lettori, che in questi anni mi avete pagato le bollette leggendo queste stronzate (magari, taccagni incarogniti); ma un grazie particolare a tutti quei 5000+ lettori che hanno scelto come approccio a questo blog l’articolo: “come inculare soldi ai miei genitori”. Vi stimo e vi ringrazio. Mi astengo dal commentare come molti di voi mi abbiano trovato nell’oceano-rete con la ricerca “voglio uccidere i miei genitori”. Non so quale problema abbiate, ma non è quella la soluzione. A parti invertite come vi sentireste? Eh?

Un ringraziamento d’ufficio a Fabio Volo e Lana Del Rey. Lo che anche l’anti-marketing è marketing ma che il secondo e terzo piazzamento tra gli articoli più letti sia la recensione dei vostri “capolavori” mi ha fatto capire che non parlare di voi è la strategia migliore per avere meno lettori. Grazie.

A quanti di voi rimpiangeranno i miei aggiornamenti bi-annuali auguro buona vita e prosperità. Nuove avventure mi attendono, nuovi progetti, nuove ambizioni. E questo mezz’etto di bubble che ci vediamo domani, guys.

Bella zi’

Annunci

Un pensiero su “Lo svaporamento dell’ego.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...